Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Italia, Abete: "Rinnovo per Donadoni solo per semifinali"

Italia, Abete: "Rinnovo per Donadoni solo per semifinali"
mercoledì 25 giugno 2008, 12:332008
di Andrea Losapio

"Il rinnovo del contratto del ct era legato al raggiungimento della semifinale, era legato ad un automatismo che non si è verificato. Le parti hanno la facoltà di decidere entro dieci giorni" a partire dalla fine di Euro 2008. Giancarlo Abete presidente della Figc fa il punto sulla situazione del commissario tecnico Roberto Donadoni: "Il contratto finale prevedeva l'automatismo di rinnovo in caso di qualificazione alle semifinali - ripete Abete a margine del Consiglio nazionale del Coni -. In termini tecnici non si deve procedere a nessun esonero. Il 20 maggio Donadoni ha detto che non serviva una clausola rescissoria.

Dopo il 20 maggio ha chiesto di modificare l'accordo e ha chiesto di inserire la clausola di continuità in caso di raggiungimento delle semifinali". Il presidente della Federcalcio conferma che la versione iniziale del contratto prevedeva una clausola di rescissione: "Era stata fissata in una somma lorda di 900 mila euro ed è documentata. Quando Donadoni mi ha chiesto di eliminare la clausola di rescissione io ho accettato. Ho privilegiato la necessità di dare al commissario tecnico la massima serenità in vista degli Europei".