Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

L'agente di Ledesma: "Aspettiamo una chiamata della Lazio"

L'agente di Ledesma: "Aspettiamo una chiamata della Lazio"
mercoledì 21 maggio 2008, 17:062008
di Paolo Bardelli

Vincenzo D'Ippolito, procuratore di Cristian Daniel Ledesma (25) e Bruno Fornaroli (23), ha parlato del destino dei propri assistiti. Per quanto riguarda Fornaroli, attaccante del Nacional Montevideo, l'agente ha affermato che il club del patron Lotito ha buone possibilità di accaparrarselo: "Già due mesi fa ho contattato la Lazio - ha rivelato d'Ippolito ai microfoni di Radio Spazio Aperto - per offrire il
giocatore, che sarebbe felicissimo di raggiungere l'amico ed ex compagno Muslera. La Lazio ha ottime possibilità per raggiungere il giocatore, ma i colloqui finora sono stati interlocutori. Il Nacional ha già rifiutato un'offerta del Tottenham Hotspur di 5,5 milioni di euro". Riguardo Ledesma, il procuratore afferma la necessità di un adeguamento contrattuale: "Il giocatore é indispensabile, ci aspettiamo una chiamata da parte della dirigenza per rivedere il contratto.

Senza di lui la Lazio ha dei problemi e Cristian si aspetta un riconoscimento che credo meriti. Ha sposato il progetto con i parametri della Lazio attuali e - continua D'Ippolito - visto che il tetto d'ingaggio é stato alzato, ci aspettiamo un riconoscimento. Ci sono molti procuratori di mercato che stimano il giocatore. Io penso che Rossi comunque rimanga, ma Cristian deve pensare alla sua carriera a prescindere dal tecnico".