Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lecce, ds Angelozzi: "Seguivamo Stendardo da due mesi"

Lecce, ds Angelozzi: "Seguivamo Stendardo da due mesi"
giovedì 4 settembre 2008, 11:372008
di Tommaso Veneri
fonte Itasportpress.it

Il direttore sportivo del Lecce, Guido Angelozzi, esprime il proprio giudizio circa i nuovi acquisti Basta, Stendardo e Boudianski. "Abbiamo preso dei buoni giocatori - ha dichiarato il ds dei salentini - e siamo anche stati agevolati dal buon nome e dalla stima che il Lecce gode nel panorama calcistico nazionale. La società ha ora bisogno della fiducia da parte di tutti. Spero che i tifosi ci stiano vicini e che sottoscrivano qualche abbonamento in più. Manuel Coppola? Seguivamo il giocatore su suggerimento del mister che lo aveva avuto al Siena. Coppola è un buon giocatore, ma non un fenomeno. Il Siena ha tirato sino all'ultimo e la trattativa è saltata, pazienza.

Forse proprio il Siena non ha voluto accontentare Beretta, ma va bene così. Stendardo? Lo seguivamo da almeno due mesi. Il mister mi aveva chiesto un difensore d'esperienza che guidasse il reparto arretrato. La scelta era tra Stendardo e Portanova, li abbiamo richiesti qualche tempo fa ma non siamo riusciti a prenderli. Allora abbiamo deciso di lavorare in silenzio e nelle ultime ore di calciomercato, con un pò di fortuna, siamo riusciti a portare a Lecce Stendardo. Siamo soddisfatti".