Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Mannini, il legale: "Arduo paragonare lui e Possanzini a due dopati"

Mannini, il legale: "Arduo paragonare lui e Possanzini a due dopati"
venerdì 24 ottobre 2008, 19:392008
di Stefano Sica

"Ora tutti conoscono la verità. In aula è stato esposto il racconto della vicenda alla fine della famosissima Brescia-Chievo e non c'è nulla che si può capire male o fraintendere". Carlo Ghirardi, avvocato dell'esterno sinistro del Napoli Daniele Mannini, parlando a Radio Gol illustra l'udienza di ieri davanti al Tas di Losanna che ha visto protagonista il suo assistito: "Chiunque avrebbe potuto entrare all'interno dello spogliatoio: Possanzini e Mannini non possono essere paragonati a due giocatori dopati. Conseguenze? O viene rigettato l'appello o i calciatori rischiano da uno a due anni.

Il termine ultimo per la decisione è il 28 novembre, ma si può decidere anche prima. Mannini non è uno che fa trasparire il suo stato d'animo interiore, ma è molto preoccupato. Il suo umore non è dei migliori, perchè questa squalifica potrebbe mettere in pericolo la sua carriera".