Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Maradona a Le Iene: "Lo scudetto all'Inter"

Maradona a Le Iene: "Lo scudetto all'Inter"
giovedì 15 maggio 2008, 16:442008
di Germano D'Ambrosio

Le Iene hanno "pizzicato" Maradona durante la sua permanenza in Italia. Il "Moralizzatore" Filippo Roma lo ha raggiunto nell'abitazione di Salvatore Bagni, l'ex compagno di squadra che in questi giorni lo ha ospitato a Cesenatico. Il compito della Iena era quello di riportare il Pibe De Oro sulla retta via dopo l'episodio che lo ha visto protagonista in negativo con il tennista campano Potito Starace. In occasione del Torneo di Buenos Aires, infatti, Starace era stato insultato proprio da Maradona durante l'incontro con l'argentino Nabaldian. Il tennista italiano, grande tifoso di Diego, si lamentò di questi epiteti rivolti contro di lui tanto da chiedere l'intervento dell'arbitro per fermare gli insulti dell'argentino. Il Moralizzatore è dunque corso in difesa di Starace e di tutti i napoletani: "Ma come? Maradona, l'eroe di Napoli, che insulta uno sportivo tifoso partenopeo?".

Filippo Roma, dopo un vero e proprio blitz all'interno della villa di Bagni, ha sopreso Maradona a tavola insieme alla fidanzata Veronica, a Bagni e a sua moglie. La Iena lo ha costretto a dimostrare di amare ancora Napoli, sottoponendolo ad un esame di "napoletanità". Diego ha cantato "O sole mio", ha risposto esattamente a domande gastronomiche tipo: "La pizza migliore è la margherita, il dolce più buono il babà e dopo pranzo un ottimo caffè". Maradona ha poi confessato: "Amo ancora Napoli e i napoletani lo sanno. L'episodio legato a Starace era un fatto legato solo allo sport: tifavo per Nadaldian, non volevo offendere Potito". Infine, a microfoni spenti, Diego ha fatto il suo pronostico sulla corsa scudetto: "Vincerà l'Inter".