Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Pisa, nessun diverbio tra Ventura e Pomponi

Pisa, nessun diverbio tra Ventura e Pomponi
sabato 25 ottobre 2008, 14:122008
di Francesco Letizia

Il Pisa Calcio intende fare chiarezza su un episodio accaduto durante i festeggiamenti finali per la splendida vittoria ottenuta sul campo di Empoli, ripreso dalle telecamere presenti al 'Castellani', osservato da molti spettatori del match e in alcuni casi male interpretato dagli organi di stampa.
Il 'mancato' abbraccio tra il tecnico Giampiero Ventura e il presidente Luca Pomponi, non è infatti riconducibile a un qualsiasi tipo di diverbio tra i due, né si può pensare a tensioni o polemiche post-gara. Il motivo reale della vicenda, peraltro sottolineato più volte con il sorriso sulle labbra dal tecnico Giampiero Ventura nella sala stampa del 'Castellani' e ribadito di fronte alle telecamere nazionali, locali e della nostra web-tv ufficiale, va ricercato nel comportamento di un calciatore nerazzurro che dopo il fischio finale non si è unito ai compagni, ai tecnici e al presidente per festeggiare sotto la curva riempita oltremodo dai 3mila tifosi pisani, ma ha preferito rientrare immediatamente negli spogliatoi, contravvenendo alla regola del gruppo che alla fine di ogni partita vinta, pareggiata o persa si reca in maniera compatta sotto il settore occupato dai sostenitori nerazzurri per ringraziarli del sostegno. "Dovevamo andare tutti ad applaudire la nostra gente - queste le parole di Giampiero Ventura - e mi sono arrabbiato molto per questo nostro giocatore che non ha sentito dentro questa voglia di andare a raccogliere il saluto dei tifosi. Un diverbio col presidente? Ma non scherziamo - questo il commento, chiaro, del tecnico pisano -.

Ci siamo incrociati mentre io stavo cercando di andare a parlare col nostro giocatore e lui mi ha detto di lasciar perdere ma in quel momento io volevo soltanto chiarire la vicenda. Ma secondo voi come è possibile litigare con il presidente dopo un successo per 3 a 0 sul campo dell'Empoli? Sarebbe incredibile e assurdo! Con il presidente abbiamo festeggiato a lungo negli spogliatoi, questo è vero".
Il presidente Luca Pomponi precisa che quanto suddetto è conforme alla veridicità dei fatti avvenuti e ringrazia Ventura, lo staff tecnico, i calciatori e tutti i collaboratori per la fantastica ed indimenticabile vittoria di Empoli ottenuta davanti ai tifosi nerazzurri che "voglio ringraziare per essere accorsi in massa al Castellani dimostrando correttezza e amore come si conviene a dei tifosi d.o.c.".