Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Pisa, Pomponi: "Piena fiducia a squadra e staff tecnico"

Pisa, Pomponi: "Piena fiducia a squadra e staff tecnico"
mercoledì 24 settembre 2008, 15:162008
di Stefano Sica

"Sono dispiaciuto e amareggiato. Il mio rammarico è ancora più amplificato se penso ai nostri tifosi che ci hanno sostenuto con grande passione nonostante l'andamento della gara. Mi scuso con loro". Con queste parole si era presentato in sala stampa il presidente del Pisa Luca Pomponi, nel dopo partita persa dai nerazzurri con il Vicenza all'"Arena Garibaldi". Il giorno dopo, il patron spiega con un comunicato anche la decisione del club di adottare il silenzio stampa per i propri tesserati: "Ho vissuto una serata difficile. Volevo vedere il Pisa vincere e volevo dare ai nostri tifosi una bella soddisfazione che facesse seguito alla ottima prestazione fornita nel derby di Livorno. Purtroppo le cose sono andate diversamente e questo mi ha ferito, prima di tutto come tifoso del Pisa, prima ancora che come presidente di una società che mi è già entrata nel cuore. Per questo ho indicato la via del silenzio a tutti i nostri tesserati: non esistono altri motivi che mi hanno spinto a farlo, né tecnici, né umani.

Ho voluto lasciare tranquilla la squadra, parlare con lo staff tecnico e con i giocatori, guardarli negli occhi per dare loro la giusta carica in vista dei prossimi difficili impegni.
Capisco che il silenzio stampa possa danneggiare il lavoro dei giornalisti cittadini e possa creare un danno ai nostri tifosi ma chiedo a tutti la massima pazienza e vi assicuro che quanto prima, subito dopo la gara di Salerno, torneremo tutti a parlare e a raccontare il nostro stato d'animo.
In questo momento però intendo ribadire con forza la massima fiducia della società e del sottoscritto nei confronti di tutto lo staff tecnico e di tutta la squadra. Ci sono giocatori che hanno commesso errori ma che subito questa mattina mi hanno chiesto esplicitamente di poter parlare per scusarsi con la tifoseria. Ci sono giocatori scesi in campo con problemi fisici, che hanno stretto i denti e hanno giocato al massimo delle loro possibilità. C'è uno staff tecnico che sta lavorando per amalgamare al meglio il nostro organico e lo sta facendo nonostante i molti impegni ravvicinati che ci hanno penalizzato non poco.
Guardiamo avanti con fiducia, insomma, senza fare drammi e senza leggere questo nostro silenzio come un segno di debolezza o come una qualsiasi problematica. Il Pisa è forte e lo dimostrerà, ne sono certo".