Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Polonia, rivoluzionate le qualificazioni a Uefa e Intertoto

Polonia, rivoluzionate le qualificazioni a Uefa e Intertoto
sabato 31 maggio 2008, 14:202008
di Germano D'Ambrosio

E' caos nel campionato polacco, per quanto riguarda l'iscrizione dei club ai prossimi tornei internazionali. La squadra terza classificatasi in campionato, il Groclin Dyskobolia, si fonderà infatti a giorni con i neo-promossi dello Slask Wroclaw, formando un nuovo club (dal nome ancora incerto, probabilmente resterà Slask Wroclaw) che però non vuole disputare la Coppa Uefa. Così la federazione polacca ha "promosso" in UEFA il Lech Poznan (quarto in classifica), sconvolgendo però in questo modo i piani dell'Intertoto: il Poznan, infatti, avrebbe dovuto affrontare i bielorussi dello Shakhtyor Soligorsk, e le date erano state già fissate.

Dopo aver vagliato le posizioni di vari club, alla fine il compito di sostituire il Lech Poznan è stato assegnato al Cracovia, che si è classificato addirittura settimo in campionato. Un traguardo, dunque, davvero insperato per i dirigenti e i giocatori del Cracovia, che per la seconda volta nella storia si iscrivono ad una competizione europea (la prima era stata, nel 1983, la qualificazione proprio all'Intertoto).