Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW A CALDO - Messina-Lecce, la voce dei protagonisti

TMW A CALDO - Messina-Lecce, la voce dei protagonisti
domenica 25 maggio 2008, 19:102008
di Emanuele Rigano

Come da pronostico finisce con la vittoria dei pugliesi la sfida del San Filippo tra il Messina e il Lecce. I pugliesi, ancora in lotta per la promozione diretta in A e quindi motivatissimi, sono partiti subito bene, mettendo sotto la squadra di Di Costanzo. Tra i salentini bene Vives e la coppia d'attacco Tiribocchi-Abbruscato. Ma questa vittoria probabilmente non servirà ad "evitare" i playoff.

MESSINA

L'allenatore del Messina, Nello Di Costanzo: "La gara è stata influenzata dagli episodi: uno su tutti, il secondo gol di Tiribocchi. Noi abbiamo giocato, anche perché volevamo chiudere in bellezza davanti ai nostri tifosi, ma non ci siamo riusciti. Siamo però contenti perché la gente ci ha applaudito per quello che abbiamo fatto durante la stagione, per avere conquistato la salvezza con anticipo e per esserci tolti anche qualche soddisfazione contro le squadre forti. In questa settimana avremo modo di capire ulteriormente i segnali della gente e delle istituzioni".

Il portiere del Messina, Emanuele Manitta: "Oggi è stata la classica partita di fine stagione. Loro avevano più motivazioni ed hanno vinto, ma noi abbiamo giocato per onorare il campionato, davanti ai nostri tifosi. Sono felice di avere rivisto i veri messinesi al campo. Questi quasi quattro mila spettatori sono quelli che tengono veramente al Messina, gli altri vengono solo per farsi i belli quando si vince. Invito Gasparin a credere in questa gente. La serie A? Dico solo che sono stato qui in diverse categorie, poi gli altri si sono passati il piacere, meritatamente, di portare questa squadra in massima serie e di giocare con questa maglia in A. E' ovvio che per non ci può essere soddisfazione più grande di fare il salto di categoria con il Messina".

LECCE

L'allenatore del Lecce, Giuseppe Papadopulo: "Abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Purtroppo abbiamo perso la partita con il Bari, altrimenti oggi staremmo festeggiando. Il gruppo però ha dato dimostrazione di essere forte. Dobbiamo rimanere concentrati e sfruttare le nostre armi. Oggi non era facile ma siamo partiti subito bene".