Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW A CALDO - Rimini-Modena, la voce dei protagonisti

TMW A CALDO - Rimini-Modena, la voce dei protagonisti
domenica 7 settembre 2008, 21:392008
di Carlo Ravegnani

RIMINI-MODENA 4-3
25' rig. Bruno (M); 34' Docente (R); 37' La Camera (R); 43' Bruno (M); 51' Bruno (M); 54' rig. Pagano (R); 85' Vantaggiato (R)

RIMINI

Il tecnico del Rimini, Elvio Selighini: "Per la seconda volta consecutiva siamo andati sotto su calcio di rigore ma abbiamo reagito. Questo è un fatto positivo perché dimostra che la squadra ha sempre voglia di vincere e non mollare mai. I ragazzi non ci stanno assolutamente a soccombere, si era visto a Parma e lo si è notato anche contro il Modena. Era importante debuttare con una vittoria davanti ai nostri tifosi perché questo successo ci permette di lavorare con maggiore serenità. Tre punti d'oro che assumono ancora più rilievo se si pensa che di fronte abbiamo avuto un Modena veramente tosto"

L'attaccante del Rimini, Emilio Docente: "Sto molto bene fisicamente, questi sono i miei mesi ideali. Anche l'anno scorso mi trovavo in queste condizioni, ma non avevo molto spazio. Ora invece il mister mi sta dando fiducia valorizzando le mie caratteristiche e sono molto contento di potere essere utile. Per carattere non sono abituato a mollare anche quando non gioco. In questi anni e non solo in quest'ultimo periodo, mi sono sempre allenato con impegno per migliorare e penso di essermi meritato di indossare la maglia del Rimini in questa categoria".

MODENA

Il tecnico del Modena, Daniele Zoratto: "Il risultato finale non rende giustizia al Modena perché avrebbe meritato di portare a casa un punto. Siamo stati bravi a ribattere colpo su colpo ad una formazione forte e quadrata qual è il Rimini. Biabiany? Quando se ne va così in velocità mi accende veramente, però devo dire che tutta la squadra mi ha reso veramente partecipe a questo incontro. Ce la siamo giocata ampiamente alla pari dimostrando di aver fatto un passo nettamente superiore rispetto a dieci giorni fa. Nel complesso non mi sento di rimproverare nulla ai ragazzi, anzi faccio loro i complimenti".