Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW A CALDO - Torino-Fiorentina, la voce dei protagonisti

TMW A CALDO - Torino-Fiorentina, la voce dei protagonisti
domenica 18 maggio 2008, 20:102008
di Germano D'Ambrosio
fonte Luca Cellini

C'è voluto un eurogol di Osvaldo, dopo 76 minuti di gioco, alla Fiorentina di Cesare Prandelli, per avere la meglio su un Torino mai dopo o accondiscendente. La squadra viola così vince la partita e conquista in campionato il quarto posto meritato, valevole per i prossimi preliminari di Champions League.

TORINO

Il presidente del Torino, Urbano Cairo: "Abbiamo onorato il campionato fino in fondo, pur trovandoci di fronte un avversaria che non ha mai mollato e che sapevamo più vogliosa di noi per ricercare la vittoria. Abbiamo segnato tre goal, non so se tutti in fuorigioco e Osvaldo si è dovuto inventare un super goal, per battere il nostro Sereni. Mi dispiace che quest'ultimo non venga considerato per il ruolo di terzo portiere per gli europei prossimi, da Donadoni. E' una stagione, quella che si conclude oggi, da sei, non di più, come voto"

Il tecnico del Torino, Gianni De Biasi: "Dispiace salutare i tifosi con una sconfitta ma sono orgoglioso della prova dei miei ragazzi che hanno messo in difficoltà moltissimo una squadra che conclude il campionato al quarto posto. Stupendo lo scenario dell'Olimpico oggi, con le tifoserie gemellate, peccato per aver fallito con Di Michele e Stellone le occasioni migliori, nel nostro miglior momento. Per il prossimo mercato ci sarà tempo, il mio progetto è rimanere a Torino e dare significativa importanza a questa squadra e questa tifoseria".

Il portiere del Torino, Matteo Sereni: "Ho fermato in tutti i modi la Fiorentina, ed Osvaldo mi ha sorpreso. Gli ho fatto i complimenti a fine partita, come li ho fatti a Frey perché ha dimostrato quest'ultimo che razza di portiere è. Adesso mi dovrò operare in day hospital per un problema al piede destro, poi andrò in Corsica in vacanza. Il mio futuro è al Toro, la Nazionale non è un'occasione persa, voglio fin dal prossimo anno togliermi le soddisfazioni che merito con il Torino"

FIORENTINA

Il tecnico della Fiorentina, Cesare Prandelli: "E' la vittoria quella di oggi del gruppo, della città, dei nostri tifosi. Un successo fortemente voluto, anche sofferto, ma indubbiamente meritato. Conquistiamo ciò che abbiamo già conquistato negli ultimi anni e adesso sono curioso di sapere chi metterà in dubbio i nostri valori. E' stato bello vincere davanti ad una cornice così bella e soprattutto davanti ad un avversario che ci ha fatto soffrire, legittimando il nostro valore di squadra"

L'attaccante della Fiorentina, Pablo Daniel Osvaldo: "Quello di oggi è il goal più importante della mia carriera. I festeggiamenti fatti a fine partita negli spogliatoi valgono tutti i sacrifici fatti in un anno. Forse non ho giocato tanto, ma quando sono sceso in campo ho inciso, non per me, ma per il bene della squadra. E' una gioia indescrivibile quella che sto provando, ringrazio i tifosi per l'affetto che mi hanno dimostrato ma soprattutto chi mi ha fortemente voluto a Firenze la scorsa estate".

Il terzino della Fiorentina, Manuel Pasqual: "La conquista dei preliminari di Champions League è il coronamento ad un risultato che questo gruppo merita da tre anni. Ce lo siamo meritati e soprattutto voluto con ardore, grinta e carattere. Sul mio futuro non esistono voci per un mio approdo diverso da quello di Firenze, ho la maglia viola sotto la pelle e nel gruppo sto da Dio. Ora penso solo a festeggiare e a riposarmi dopo quasi 60 nostre partite ad altissimi livelli"