Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Torino: Pederzoli al lavoro

Torino: Pederzoli al lavoro
domenica 22 giugno 2008, 08:062008
di Appi .
fonte di Federico Floris per toronews.net

A pochi giorni dall'ufficializzazione dell'arrivo in granata Mauro Pederzoli, il nuovo direttore sportivo, lancia messaggi rassicuranti verso tutto l'ambiente Toro: 'Non siamo in ritardo per quanto riguarda il mercato'. La fiducia di poter raggiungere gli obiettivi prefissi trova un primo banco di prova considerevole, chiamato Nicola Pozzi. La situazione del giovane attaccante è ormai nota: l'Empoli ne detiene l'intero cartellino e non ha intenzione di venderlo ma piuttosto di confermarlo anche in Serie B. E qui sta il nodo sul quale la società granata può sperare e tessere le proprie trame, perché il giocatore non ha alcuna intenzione di scendere di categoria ed ha inoltre pubblicamente dichiarato che la sua priorità assoluta è quella di vestire la maglia del Toro.

Ulteriori sviluppi sono attesi in concomitanza con la risoluzione delle comproprietà, tra il 22 ed il 25 giugno. Da verificare soprattutto la situazione di Elvis Abbruscato, a metà tra Torino e Lecce. L'ex numero 19 granata ha affermato di gradire una conferma in Salento, vedremo come si muoveranno Cairo ed il nuovo braccio destro Pederzoli.
Per quanto riguarda la difesa, poi, la società di via Arcivescovado sta guardando con insistente attenzione all'estero, puntando il proprio radar su giocatori giovani e di prospettiva che oggi non costano molto ma domani posso valere un capitale considerevole.
I due centrali più spesso accostati al Toro sono il ventitreenne brasiliano Geromel, in forza alla squadra portoghese del Vitoria Guimaraes, ed il ventunenne polacco Adam Kokoszka, il quale secondo le norme comunitarie può svincolarsi dal proprio club d'appartenenza, il Wisla Cracovia, ed arrivare praticamente a paramentro zero.

Vicina, invece, la conferma per Marco Pisano, mentre paiono sempre più lontani da Torino Marco Motta e Paolo Hernan Dellafiore anche se lo scenario che si va profilando in casa rosanero può lasciar intravedere uno spiraglio. Il club di Zamparini ha ceduto Zaccardo, Biava, Barzagli e Rinaudo ma ha preso Raggi dall'Empoli per la fascia destra, ha ripreso Bovo dal Genoa ed in queste ore sta trattando per il centrale orobico Carrozzieri (che si dice abbia preferito il Palermo all'opzione Toro). Quindi resta da stabilire se l'eclettico difensore italo- argentino accetterà di buon grado di restare i Sicilia, benché sulla carta chiuso dai nuovi arrivi.
Infine per il centrocampo si fa il nome dell'esterno offensivo Stefano Mauri della Lazio, lanciato nel massimo campionato dal Brescia guidato in panchina proprio da Gianni De Biasi.