Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Udinese, Isla: "Le mie caratteristiche come quelle di Gattuso"

Udinese, Isla: "Le mie caratteristiche come quelle di Gattuso"
mercoledì 20 febbraio 2008, 22:182008
di Stefano Sica

Approdato l'estate scorsa all'Udinese, il centrocampista cileno Mauricio Isla (19) si confessa in tutte le sue ambizioni, tracciando un primo bilancio del suo percorso con la maglia bianconera: "Questa esperienza mi è servita per imparare tante cose, per capire i movimenti e gli aspetti tattici. Il mio vero ruolo è quello di centrocampista centrale, ma la concorrenza è tanta, ci sono elementi del calibro di Inler, D'Agostino, Pinzi. Io sono tranquillo, nonostante in Cile ci siano enormi aspettative nei miei confronti. Voglio solo giocare bene qui per poi meritarmi la riconferma in Nazionale. Voglio fare un passo alla volta, integrarmi bene e ritagliarmi uno spazio qui. L'Udinese è una grande squadra, dobbiamo solo lavorare bene e giocare per vincere ogni domenica. Solo con il lavoro possiamo ambire a traguardi importanti, come la partecipazione in Champions' League e Coppa Uefa. In Serie A si gioca un calcio tecnico, si lavora molto sulla tattica, al contrario del campionato cileno.

Qui c'è grande ritmo, molta velocità, i giocatori sono tutti di altissimo livello, come in Spagna e Inghilterra. Parlando con il mio connazionale Pizarro, ho saputo che a Udine avrei trovato una società seria, un ambiente ideale per fare bene. Tutte cose che poi ho verificato di persona al mio arrivo".
Sui paragoni con Pizarro: "In realtà abbiamo caratteristiche diverse: se lui è simile a Pirlo, come modo di giocare, io sono un tipo alla Gattuso. Mi piace giocare col pallone tra i piedi, ma il mio modo di stare in campo si avvicina maggiormente al ruolo che attualmente ricopre Inler. Comunque mi piacerebbe seguire le orme di Pizarro in bianconero, ha lasciato ottimi ricordi a Udine".
I consigli più preziosi?: "Da Zapata e Di Natale".