Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Atalanta, Ferreira Pinto: "Pronto a dare il mio contributo"

Atalanta, Ferreira Pinto: "Pronto a dare il mio contributo"TUTTO mercato WEB
© foto di Giacomo Morini
giovedì 12 novembre 2009, 23:222009
di Alessio Calfapietra
In collaborazione con Lorenzo Casalino

L'Atalanta ritrova una pedina importante, forse fondamentale per il cammino rovente che la ritroverà ai nastri di partenza dopo la sosta. Ferreira Pinto, in campo dal 1', è la lieta notizia della sfida disputata dai nerazzurri contro gli inglesi dell'Hull City dove disputa 68'. "Sono emozionato perché ritornare in campo dopo otto mesi di stop non è mai facile, però l'impatto psicologico e sul campo è stato superato al meglio, grazie alla cura dei medici e dello staff dell'Atalanta, senza dimenticare il sostegno datomi dai compagni, da mia moglie e dalla mia famiglia". A Pinto anche il "Trofeo Bresciani" come miglior giocatore in campo.

"Mi fa piacere e spero di poter dare la mia mano al gruppo che sta attraversando, in questa prima parte di stagione, un momento difficile. Cosa richiede da me il mister? Il massimo come da tutti - sottolinea il brasiliano - come con Del Neri anche Conte vuole il rendimento prolifico dalle fasce e cercherò di esprimermi al meglio". Alla ripresa subito scontro diretto contro il Siena: "Sarà per noi una sfida di relativa importanza, anche perché i bianconeri si giocano con noi lo stesso obiettivo, cioè la salvezza. Sappiamo che sarà una sfida che ai punti vale doppio e non vogliamo farci trovare impreparati".