Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Bologna, Tedesco: "Quando Zenga mi disse..."

Bologna, Tedesco: "Quando Zenga mi disse..."TUTTO mercato WEB
Walter Zenga
© foto di Federico De Luca
martedì 3 novembre 2009, 07:292009
di Redazione TMW.
fonte stadionews.it

Attraverso i microfoni della trasmissione "Rosa&Nero" in onda su TRM, Giacomo Tedesco, centrocampista palermitano in forza al Bologna, ha raccontato un retroscena legato al trasferimento di Walter Zenga sulla panchina del Palermo.
"Se mi aspettavo che Zenga diventasse l'allenatore del Palermo? Non potevo immaginarlo visto che allenava il Catania - ha ammesso Tedesco - ma quando si è verificato il litigio tra Zamparini e Ballardini io gli dissi: 'Mister, guardi che si è liberato un posto a Palermo. Lei ci andrebbe? E lui mi rispose 'Di corsa'. Anch'io di corsa a Palermo? E' la mia città e per un palermitano sarebbe il massimo giocare con la maglia della squadra della propria città - ha proseguito il centrocampista del club felsineo - Io a Palermo ho gocato intorno ai 20 anni. Erano altri tempi, facevo una partita buona e quella successiva la fallivo perché non c'ero con la testa. Adesso è tutta un'altra storia proprio perché ho acquisito quella maturazione ed esperienza che prima non avevo".

"Apprezzo molto Zenga perché è un tecnico che fa sentire tutti importanti - ha spiegato il centrocampista palermitano - E' un ottimo tecnico, bravo e preparato e fa sviluppare alle proprie squadre un calcio esaltante variando più moduli nel corso della stessa gara".