Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Champions League: Godi Fiorenza!

Champions League: Godi Fiorenza!TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
giovedì 10 dicembre 2009, 07:402009
di Redazione TMW.
fonte di Tommaso Loreto e Cristina Guerri per Firenzeviola.it

E' successo davvero. E' tutto vero. Mai una premessa fu tanto doverosa. Perché la Fiorentina dopo l'impresa storica di Wembley targata Batistuta si prende anche Anfield Road, e si dimostra conquistatrice in terra d'Albione. Pazzesco quel che è accaduto in questa seconda Champions League disputata dai ragazzi di Prandelli. Primi nel girone con 15 punti. Due vittorie contro i pluricampioni europei del Liverpool, con l'ultima impresa targata Gilardino. Un gol, quello del bomber, che non solo significa primato nel girone, ma che lancia il "gila" nell'olimpo europeo dei cannonieri gigliati.

Gara strana, quella di Liverpool. Con una Fiorentina più propositiva e un Liverpool che passava alla prima occasione. Poi, nel secondo tempo, la ricerca di un pareggio che, come minimo, sembrava il risultato più giusto. Infine il miracolo. Concretizzato dalla precisione di Jorgensen in zona tiro e dalla zampata di Gilardino sostenuta da un Vargas che in soli 15 minuti ha scritto la storia di questa squadra. Adesso Firenze può e deve sognare. Ci sarà tempo per immaginare trasferte moscovite, tedesche, lusitane o greche, non stanotte. Adesso Firenze deve solo godere.

Tanto, in modo sfrenato. Perchè questa squadra e il suo tecnico stanno andando oltre ogni limite. Sempre più in alto, sempre più nella storia. Grazie a Prandelli, grazie a Corvino, grazie ai Della Valle, e a tutti gli eroi di una storica impresa. Dieci anni dopo Wembley, ci siamo presi anche Anfield. Godi, Fiorenza, poi che se' sì grande,. che per mare e per terra batti l'ali..e per l'Europa tuo nome si spande!(firenzeviola.it)