Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Ag. Langella: "Possibile scambio con Calaiò"

ESCLUSIVA TMW - Ag. Langella: "Possibile scambio con Calaiò"TUTTO mercato WEB
Antonio Langella
© foto di Federico Gaetano
giovedì 31 dicembre 2009, 16:002009
di Andrea Lolli
Intervista realizzata da Raffaella Bon

Claudio De Nicola, famoso agente italiano, ha molto da fare in questi giorni. Simone Pesce, suo assistito, farà ritorno ad Ascoli, mentre Antonio Langella è al centro di voci di mercato che lo vorrebbero inserito in uno scambio fra Bari e Siena. Ai microfoni di Tuttomercatoweb lo stesso procuratore spiega dunque la situazione.

Partiamo da Pesce e dal ritorno ad Ascoli
"Pesce poteva solo andare lì perché le norme federali prevedono che un giocatore non possa vestire tre maglie diverse in una stagione. Il giocatore era stato cercato da diversi club di B e di A, ma l'unica soluzione era appunto il ritorno ad Ascoli. Reggina, Brescia e Torino lo avevano cercato, ma non potevano averlo, mentre il Catania non gli ha dato spazio e per lui stare fermo non era facile. Con l'arrivo di Mihajlovic, poi, lo spazio era ulteriormente diminuito".

Per quanto riguarda Langella, invece, che novità ci sono?
"Si parla di uno scambio con con Calaiò ed entrambi sono giocatori importanti che non trovano spazio nei rispettivi club rispetto allo scorso anno. Penso sia una soluzione plausibile".

© Riproduzione riservata