Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Bonazzoli: "Nessun problema a scendere in B"

ESCLUSIVA TMW - Bonazzoli: "Nessun problema a scendere in B"TUTTO mercato WEB
© foto di Giacomo Morini
lunedì 22 giugno 2009, 12:262009
di Fabrizio Zorzoli
Intervista realizzata da Raffaella Bon

Il suo futuro con ogni probabilità sarà lontano da Genova - sponda blucerchiata -, dopo il prestito di sei mesi alla Fiorentina, che pare abbia deciso di non riscattarlo. In esclusiva per TuttoMercatoWeb, abbiamo intervistato il centravanti di proprietà della Sampdoria, Emiliano Bonazzoli (30), per sapere le ultime novità sul suo futuro.

Sembra che la Fiorentina non sia interessata a riscattarti, sei al corrente di questo e quanto ti dispiace?
"Non ne sono al corrente. Se dovesse essere così, ho fatti cinque mesi molto belli dove sono stato bene e mi hanno messo a posto fisicamente. Rispetterò le scelte della società"

Torni alla Sampdoria dove è cambiato l'allenatore, sei contento?
"Tornare alla Samp significherebbe rifare la stagione di due anni fa e dell'anno scorso fino a gennaio. Quindi, sedermi in panchina e aspettare il mio turno. Poi adesso non so se con l'arrivo di Del Neri le cose possono cambiare, però sicuramente con Pazzini e Cassano davanti, sarà difficile"

Hai sempre avuto un ottimo rapporto con Novellino, che è andato alla Reggina e ti vorrebbe lì. Scendere ti categoria è un problema per te?
"Non ci sarebbe alcun problema, anzi, per me che vengo da quasi tre anni di gioco-non gioco ed infortuni, sarebbe anche un'occasione importante. Adesso non ho ancora sentito nessuno, ma con Novellino c'è sempre stato un ottimo rapporto. Anche quando lui era a Torino ci sentivamo spesso e penso che sia uno degli allenatori che mi abbia spremuto il carattere al massimo"

Quindi non ti meraviglieresti di andare a Reggio con lui?
"Non lo so, ci sono tante cose da mettere in chiaro con la Sampdoria. Comunque se mi dovesse arrivare una sua chiamata, sentirei cosa mi dice"

Tu vuoi una squadra dove poter giocare?
"Sinceramente piuttosto che far panchina alla Sampdoria, la farei molto volentieri alla Fiorentina. Comunque andare in una squadra per giocare una stagione intera, sarebbe una delle prime scelte"

© Riproduzione riservata