Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Catania, Atzori: "Obiettivo? Salvezza tranquilla"

ESCLUSIVA TMW - Catania, Atzori: "Obiettivo? Salvezza tranquilla"TUTTO mercato WEB
giovedì 11 giugno 2009, 18:502009
di Andrea Lolli
Intervista realizzata da Raffaella Bon

Il giorno dopo l'ufficializzazione come nuovo allenatore del Catania, Gianluca Atzori, raggiunto in esclusiva dai microfoni di Tuttomercatoweb, racconta i piani per la prossima stagione e le sue sensazioni a caldo.

Che effetto fa approdare in Serie A?
"Bellissimo, ormai quando ne hanno iniziato a parlare tutti quanti ci avevo fatto anche io un pensiero e avevo paura che tutto svanisse. Vedo anche le attenzioni della gente, a Ravenna sono tutti contenti poi a Catania conosco l'ambiente e anche i giocatori. Diciamo che su queste cose sono in vantaggio e l'effetto è stupendo".

Tra l'altro forse lei è l'allenatore più giovane?
"Non ho le date di nascita di tutti, ma credo di sì".

Lei poi conosce tutto l'ambiente perché era stato il secondo lì
"Esattamente, ho fatto il secondo sia di Baldini che di Zenga dopo il suo arrivo".

Attualmente quale sarà il vostro pogetto?
"L'obiettivo è quello di salvarsi con qualche giornata di anticipo, come successo quest'anno. Mantenere la categoria è sicuramente la cosa più importante".

Stasera ci sarà la gara di playoff dell'Empoli, squadra in cui lei ha giocato ed allenata proprio da Silvio Baldini. Cosa si aspetta?
"Mi aspetto che l'Empoli faccia una grande partita e ottenga un grande risultato. Se comunque non dovesse giocare bene, ma dovesse vincere sarei felice comunque. Queste partite sono così delicate, ma in cuor mio se devo scegliere una squadra dico l'Empoli senza aver nulla contro il Brescia".

© Riproduzione riservata