Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Di Costanzo: "Orgoglioso di Bellusci e Di Tacchio"

ESCLUSIVA TMW - Di Costanzo: "Orgoglioso di Bellusci e Di Tacchio"TUTTO mercato WEB
© foto di Giacomo Morini
lunedì 20 luglio 2009, 15:182009
di Stefano Sica
Intervista realizzata da Raffaella Bon

"Immaginavo che Bellusci potesse andare al Napoli o alla Juve. Lo avrebbe meritato". Ai microfoni di TMW, l'ex tecnico dell'Ascoli, Nello Di Costanzo, si coccola il neo gioiellino del Catania, spendendo per lui parole dolci: "Ha dimostrato quest'anno il suo vero valore. Ha un grande talento e nel tempo confermerà tutte le sue qualità. Ad Ascoli avevo cinque centrali e giocavo con due. All'inizio il nostro obiettivo erano i play off, poi, una volta modificate le prospettive, ho cominciato ad utilizzarlo. E poi l'ho sempre tenuto sotto osservazione negli allenamenti. Dalla partita con l'Albinoleffe, non è uscito più di squadra. In realtà già dal ritiro estivo sapevo che avrei potuto fidarmi. La società pensava di mandarlo a maturare in C, ma ho preferito che andasse Siniscalchi a Pescara. Ora mi sento gratificato.

Chissà come sarebbe stato il destino di Bellusci se fosse davvero sceso in Prima Divisione. Di Tacchio? E' un elemento importante. Come per Bellusci, l'Ascoli ha preferito puntare su di lui per fare cassa. E' un atleta molto talentuoso, aggressivo e forte fisicamente. Cioffi? Continua ad essere prezioso, in A come in B può fare la differenza. E poi è capace sempre di fare gol, cosa non da tutti per un difensore. La mia situazione? Resto alla finestra. Ho ricevuto diverse proposte, ma nessuna mi ha convinto realmente. C'era poca chiarezza. Quando troverò questa chiarezza di programmi, mi potrò confrontare con le varie proposte".

© Riproduzione riservata