Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Gallipoli, il ds Dimitri su società e mercato

ESCLUSIVA TMW - Gallipoli, il ds Dimitri su società e mercato
martedì 28 luglio 2009, 15:382009
di Fabrizio Zorzoli

I microfoni di Tuttomercatoweb hanno raggiunto in esclusiva Gino Dimitri, direttore sportivo del Gallipoli, con il quale abbiamo fatto il punto sul passaggio di proprietà della società e sul mercato dei giallorossi.

"Oggi il presidente dovrebbe incontrarsi con un altro gruppo per definire il tutto"

In questi giorni si è parlato anche di un possibile ingresso di Luciano Moggi?
"Mi sembra che Moggi abbia smentito dicendo che quando c'è una società di mezzo si parla di lui. Poi un conto se è lui, un conto è se sono persone vicine a lui. Però io di questo non voglio parlare, perchè non mi interesso della cessione della società. Io mi occupo dei giocatori: abbiamo venduto Russo, ora cederemo qualcun'altro perchè il presidente mi ha detto di vendere"

Adesso però il vostro mercato è bloccato?
"Nei movimenti in entrata sì"

Fin quando non vende la società, il mercato del Gallipoli resta fermo?
"A questo punto credo di sì. Se il presidente ha preso la decisione di disfarsi della società è per vari motivi che poi sarà lui a spiegare. Alcune società si sono presentate per acquistare, ma secondo lui non avevano i requisiti giusti, poi non so cosa farà"

E' vero che Ginestra è stato richiesto dal Lecce?
"A me personalmente no, però Ginestra è un buon giocatore che nella passata stagione ha segnato 16 gol, tutti su azione. Io penso che un giocatore così possa far comodo al Lecce"

Di Gennaro invece vuole rescindere?
"Sono cose che non stanno né in cielo né in terra: lui come fa a rescindere? Noi per lui abbiamo rifiutato delle offerte perchè riteniamo che sia un giocatore importante e perchè l'anno scorso il presidente ha fatto uno sforzo ecomico e quindi dobbiamo cercare di venderlo bene. Non esiste la rescissione per Di Gennaro. Ho letto in giro che vorrebbe rescindere per inadempienze contrattuali, ma io credo che il Gallipoli sia una delle poche società che ha pagato tutti gli stipendi fino al 30 giugno"

Giannini sarà ancora l'allenatore?
"Non ne abbiamo mai parlato. Il presidente ha detto diverse volte che avremmo deciso insieme, ma finora non è successo. Lui deve parlare di allenatori e non di giocatori, se vuole partire. Anche l'anno scorso siamo partiti ed abbiamo vinto il campionato di Prima Divisione, ma è chiaro che il campionato di B non è quello di A. Per ora è vero che abbiamo sotto contratto solo tre giocatori, ma vista la situazione di mercato posso dire che è meglio avere pochi giocatori che tanti ed avere il problema di venderli".

© Riproduzione riservata