Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Suarez: "Stasera vince l'Inter"

ESCLUSIVA TMW - Suarez: "Stasera vince l'Inter"
mercoledì 9 dicembre 2009, 13:302009
di Andrea Losapio
Intervista a cura di Raffaella Bon

Luisito Suarez è uno dei giocatori che è rimasto nel cuore dei tifosi interisti: l'ex centrocampista spagnolo è stato intercettato dai microfoni di TuttoMercatoWeb per parlare della sfida di stasera con il Rubin Kazan: "Stasera soffriremo, ma sono molto fiducioso. Penso che l'Inter abbia complicato la qualificazione con i pareggi all'inizio, però penso che ne usciremo. Ci saranno difficoltà, il Rubin creerà problemi, ma alla fine i nerazzurri vinceranno".

Quindi ha superato la sconfitta con la Juve
"Credo di sì, questa è comunque un'altra competizione. E' una situazione completamente diversa. Ormai nel calcio c'è la fortuna di potersi rifare dopo pochi giorni di una delusione. Una volta sbagli, quella dopo no".

E' un Inter a doppia faccia
"E' difficile spiegare il perché, sta succedendo da diversi anni. Ha cambiato allenatore e giocatori, però le difficoltà rimangono. Tutti si aspettavano un miglioramento in Champions con l'arrivo di Mourinho, ma non è stato così. Speriamo che questa sofferenza iniziale faccia prendere un'altra piega alla Coppa".

Però Ibra a Barcellona gioca bene
"Sì, ma sono arrivati giocatori come Eto'o, validissimo, e Milito. Non dovrebbe soffrire più di tanto quest'assenza".

Mourinho rischia il posto?
"Se dovesse andare male... Mi piace però pensare in positivo e vedere cosa succederà. Mi piace pensare che l'Inter vada avanti, altrimenti, se dovesse uscire, deciderà il presidente che sa come stanno le cose e sa cosa dovrà fare".

Mourinho intanto si dà alla polemica con Mazzola
"Non è mai morto nessuno per delle polemiche, uno dice una cosa e l'altro risponde. Non trovo corretto fare polemica ora, bisogna solo stare tranquilli in questo periodo e poi, eventualmente, parlare".

Mancini e Mourinho, quale Inter preferisce?
"Sono molto simili, vincono in campionato con facilità ma in Coppa stentano. Hanno cambiato qualcosa i giocatori, ma grandi differenze non ne vedo".

La Juve è stata eliminata...
"Non pensavo che potesse uscire con un risultato così. Credevo che soffrendo sarebbe riuscita ad andare avanti. Quando una squadra viene smantellata per vari motivi occorre del tempo per ritornare ad altissimi livelli. Bisogna avere pazienza e assorbire queste situazioni. Diego e Melo? Non sono all'altezza per il momento, ma quando la squadra non gira non è mai colpa del singolo, le cose vanno analizzate e vedere quali sono i problemi".

© Riproduzione riservata