Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Mourinho: "Milito, Motta e Lucio, integrati benissimo"

Inter, Mourinho: "Milito, Motta e Lucio, integrati benissimo"TUTTO mercato WEB
© foto di Giacomo Morini
mercoledì 5 agosto 2009, 12:102009
di Redazione TMW.
fonte Inter.it

José Mourinho da Pechino in conferenza stampa, analizza innanzitutto la sfida che attende i nerazzurri sabato sera al National Stadium e la condizione delle sue squadre che si sfideranno in campo: "Chi è nelle condizioni migliori per vincere la Supercoppa? Non so se sarà meglio per la Lazio essere arrivata a Pechino due giorni prima di noi o sarà meglio per noi, che siamo arrivati solo oggi. Sta di fatto che abbiamo organizzato questo programma per assorbire meglio i cambi di fuso orario, ho già avuto grandi risposte dal primo allenamento che abbiamo fatto oggi pomeriggio e credo che da domani sarà ancora meglio. In realtà sono più preoccupato per quello che succederà dopo sabato, quando molti giocatori dovranno partire per i loro impegni con le nazionali".

Sui nuovi arrivi dichiara poi, sempre sul sito ufficiale dell'Inter: "È chiaro che Samuel Eto'o non è ancora al meglio della condizione perchè non era con noi durante le due settimane di ritiro, però io mi fido di lui, i suoi compagni si fidano di lui, quindi lavorerà questa settimana per essere a disposizione. Oltre all'attaccante camerunense, abbiamo fatto altri tre acquisti, Milito, Thiago Motta e Lucio, che devono ancora trovare il meglio della forma, ma si sono già integrati benissimo nel gruppo e certamente daranno un contributo molto importante perchè li abbiamo cercati in base alle loro caratteristiche e alle caratteristiche che vogliamo sviluppare nel gioco".

Infine si parla di obiettivi futuri, quelli di José Mourinho e dell'intera squadra: "L'unico obiettivo che ho e che tutti noi avremo fino a sabato è vincere la Supercoppa. La Champions League? La differenza tra vincerla e non vincerla è il dettaglio, a volte sta dalla tua parte, altre volte contro. Mentalmente credo che l'esperienza della passata stagione abbia dato all'Inter la voglia di riprovarci subito e qualche sicurezza in più, anche se non saremo teste di serie e quindi avremo subito un confronto al top".

E in campionato, Inter-Juventus sarà ancora la sfida scudetto? "Non credo, ci saranno anche Roma e Milan, i risultati delle amichevoli non contano. E inoltre non dobbiamo dimenticare le ambizioni del Palermo che sono state così bene espresse da Walter Zenga e la continuità della Fiorentina".