Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter: niente Livorno per Balotelli e Santon

Inter: niente Livorno per Balotelli e SantonTUTTO mercato WEB
Davide Santon
© foto di Filippo Gabutti
domenica 1 novembre 2009, 07:402009
di Redazione TMW.
fonte Telelombardia - www.qsvs.it

Non ci sarà Balotelli, non convocato perchè alle prese con l'influenza, ma soprattutto mancherà Davide Santon, non convocato per scelta tecnica da Josè Mourinho. Intendiamoci, non stiamo parlando di un giocatore del lignaggio di Eto'o, però considerata l'assenza forzata di Chivu ( squalificato ), il sostituto ideale sembrava scontato, ma non per lo SpecialOne, che in conferenza stampa ne ha parlato mal volentieri:" La mia è una scelta tecnica, ho parlato con lui, non vive un momento di tranquillità". L'allenatore dell'Inter spegna sul nascere ogni possibile dubbio di prestito a gennaio:" Non merita neppure una risposta, è stato convocato per tutte le 14 partite ufficiali, ora voi volete fare come con Balotelli". Non ci sta l'allenatore dell'Inter ed alla fine sbotta attaccando un quotidiano sportivo che in prima pagina aveva svelato il retroscena della telefonata che Mourinho aveva fatto al giocatore dopo Inter-Palermo. Santon aveva infatti lasciato lo stadio in lacrime, conscio di non aver disputato una buona gara. Un dettaglio, che in realtà non andava a inficiare sulle qualità del tecnico, che però l'ha presa male, a torto:" Ho letto sulla prima pagina di un giornale sportivo importante una bugia su Santon - dice Mourinho - questo non aiuta un ragazzo di 18 anni, non è vero che l'ho chiamato dopo la gara di mercoledì".

Mourinho sa bene di mentire, anche perchè la notizia è trapelata proprio dall'ambiente della Pinetina. Prima Livorno, poi la Champions. Il governo Ucraino ha dichiarato lo stato d'emergenza per la pandemia influenzale, questo potrebbe non garantire lo svolgimento della gara, Josè Mourinho puntualizza:"E' importante sapere in modo definitivo se questa partita si giocherà o meno. Credo che lunedì, prima che la squadra salga in aereo, ci debba essere una decisione definitiva. Mi auguro che il governo ucraino e la Uefa decidano il più velocemente possibile: o si gioca a Kiev o in un'altra città dove non c'è pericolo".(qsvs.it)