Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Italia, Cannavaro: "Un grande onore superare Maldini"

Italia, Cannavaro: "Un grande onore superare Maldini"TUTTO mercato WEB
© foto di Giacomo Morini
giovedì 13 agosto 2009, 09:372009
di Redazione TMW.
fonte tuttosport

Ieri sera Cannavato ha superato le presenze in azzurro di Maldini, diventando così il simbiolo della Nazionale Italiana ed ha dichiarato ai microfoni di Raisport : "È grande onore per me aver superato un atleta come Maldini, un esempio per tutti. Adesso sono veramente tante le partite che ho disputato. Sono fortunato, la maglia azzurra è il sogno di tutti i bambini. Non ho mai pensato ai miei record, sono fatti per essere battuti. Provo sempre grandi emozioni con questa maglia. Queste 127 partite, poi, sono state coronate con un campionato del Mondo".

Cannavaro ha anche commentato l'esordio dei compagni di squadra Marchisio e Criscito, i quali hanno dato spettacolo conquistando la Nazionale. "I ragazzi sono stati bravi, non era semplice. Adesso devono crescere con tranquillità senza avere troppa pressione addosso. Già il fatto che sono qui dimostra che sono maturi e hanno fatto esperienze importanti. Non possiamo aspettare la maturità dei giovani, devono essere già pronti per le grandi sfide. Manca solo un anno ai Mondiali....".

Sul fatto poi che dopo la Confederations l'Italia sembri migliorata dichiara: "Con questo modulo ci troviamo meglio. Con il 4-4-2 accorci bene e sei più coperto. Poi Rossi, da trequartista, fa bene tra le linee. Per noi era importante stasera ritrovare il lavoro di gruppo. La Confederations è stato un torneo negativo. Adesso bisogna ricominciare". (Tuttosport)