Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, Secco: "Zanetti ha chiesto lui di essere ceduto"

Juventus, Secco: "Zanetti ha chiesto lui di essere ceduto"TUTTO mercato WEB
martedì 11 agosto 2009, 10:572009
di Antonio Gaito
fonte Tutto Sport

Particolari retroscena di mercato sulla cessione di Cristiano Zanetti alla Fiorentinasono venuti fuori in un'intervista di Alessio Secco rilasciata a Tutto Sport: "La cessione di Zanetti è stata necessaria. Io penso che la Juventus si sia impegna­ta sul mercato in entrata come forse nessuna altra squadra in Italia e po­che in Europa. C'era, a questo punto, un'esigenza numerica di far uscire un centrocampista, è capitata l'opportu­nità di cedere Zanetti e l'abbiamo col­ta. Anche perché - ha detto il direttore sportivo bianconero - sarebbe stata l' ulti­ma occasione di incassare qualcosa, visto che a fine stagione si sarebbe li­berato a parametro zero. I centrocampisti sono tanti: Felipe Melo, Marchisio, Camoranesi, Poulsen, Tiago e Sissoko quando tornerà. E anche dal punto di vista economico bisognava far qua­drare il bilancio con una cessione e, quindi, con uno stipendio in meno. Anche perché Zanetti ci aveva chiesto un rinnovo di contratto che non pote­vamo concedergli. Chiedeva quello che gli ha offerto la Fiorentina? Sì.

E non potevamo offrirgli un trien­nale. Abbiamo investito una cifra im ­portante su Felipe Melo in quel ruolo e anche per un fattore anagrafico è lui il futuro. E poi abbiamo Marchisio: in fondo è significativo che nel giorno in cui è stato ceduto Zanetti, Marchi­sio ha vissuto il suo primo giorno in Nazionale. Crediamo molto in lui e lui sta ripagando la nostra fiducia. Zanetti aveva chiesto anche garanzie tecniche? Diciamo che è un giocatore che quando sta bene vuole giocare. E' stato Zanetti a chiede­re di essere ceduto? "Sì, è stato lui a chiedercelo e noi non tratteniamo nessuno che non sia con­vinto al cento per cento di rimanere".