Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, ag.Acquafresca: "La Juventus lo vuole"

Lazio, ag.Acquafresca: "La Juventus lo vuole" TUTTO mercato WEB
© foto di Giacomo Morini
lunedì 22 giugno 2009, 13:002009
di Redazione Lazio - Alessandro Zappulla
fonte Lalaziosiamonoi.it

Robert Acquafresca è l'attaccante più chiacchierato in casa biancoceleste. E' indicato da tutti come il sostituto deale di Goran Pandev, colui che potrebbe integrarsi a meraviglia con l'estro di Mauro Zàrate. La Lazio gli piace, lui piace alla Lazio: non ha mai nascosto il suo feeling con il nuovo tecnico laziale Ballardini e Lotito ha in mano la carta giusta per convincere il presidente del Genoa Preziosi, Lorenzo De Silvestri. Tutto gli indizi sembrerebbero portare verso il sodalizio, ma ce n'è uno, decisivo, che rema in modo avverso: il tempo. Contattato in esclusiva da Lalaziosiamonoi.it, Paolo Fabbri, l'agente del centravanti italo-polacco, ci spiega perchè Acquafresca e la Lazio difficilmente si uniranno: "Sono molto scettico sulla Lazio. Premetto che Roma è una città magnifica, la Lazio è una grande squadra e Lotito è un presidente molto simpatico. Tra l'altro a Roma c'è Ballardini che il mio assistito adora. Detto questo, devo essere onesto nel dire che ormai sono passate 4-5 settimane da quando altre squadre si sono fiondate concretamente sul giocatore e la Lazio ancora non è intervenuta con la cavalleria pesante"

Quindi conferma che la Lazio è in ritardo?
"Si, assolutamente. Se la Lazio mi avesse comunicato prima il suo interesse, ora sarebbe sulla stessa griglia delle altre. Ma così non è stato e le altre sono molto avanti"

Parma e Atalanta sono sempre in pole position?
"Si, Parma e Atalanta certamente avanti a tutti, poi c'è la Juventus che è la vera new entry, che potrebbe sconvolgere tutto. Tenga conto che il ragazzo è di Torino, quindi un ipotesi del genere potrebbe davvero incantarlo. Ma i tempi stringono e rischia di essere tardi anche per i bianconeri"

Il tempo sta scadendo
"Io non aspetto, a meno che il giocatore non mi chiami e mi dica di fermare tutto perchè vuole aspettare, ma ad oggi questo non credo possa accadere. Possiamo aspettare oggi, domani, dopodomani, ma poi basta. Anche perchè già abbiamo ricevuto l'out out delle altre. Aspettando troppo si potrebbe rischiare che le squadre interessate prendano altri attaccanti, o la Juventus non vende Trezeguet. In quel caso saremmo noi a restare con il cerino in mano. Solo in quel caso potrebbe esserci la Lazio, ma il tempo per una situazione del genere non c'è più. Aspettiamo due-tre giorni al massimo"

Ma la Lazio ha avuto contatti concreti con lei?
"Con Lotito c'è stata solo una boutade, niente di più"

L'ipotesi Lazio rallenterebbe troppo i tempi?
"Certo, tenga conto che la Lazio deve cedere Pandev. Di certo non si può presentare con Pandev, Rocchi e Zàrate. In teoria il macedone è sul mercato, poi in pratica è tutto più difficile. Non posso aspettare 15 giorni, si sono fatti avanti tardi. Tra l'altro il problema del tempo la Juventus non ce l'ha: potrebbe trattare con il Genoa in un secondo momento, lasciando Robert al Parma o all'Atalanta"

Quindi ricapitolando, Acquafresca giocherà con Atalanta o Parma, a meno che la Juventus non faccia la sorpresa?
"Esatto,è così, anche se devo specificare che sul giocatore da almeno 4 settimane ci sono ben 9 squadre"