Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lega Pro, la situazione disciplinare

Lega Pro, la situazione disciplinare
martedì 6 ottobre 2009, 16:532009
di Stefano Sica

In Prima divisione, il Giudice sportivo ha squalificato per due giornate Salgado (Foggia) e per una gara Pencelli e Cavagna (Foligno), Di Simone (Andria), Fanucci (Cosenza), Iacopino (Monza), Schettino (Alessandria) e Nocerino (Cavese). Squalificato per una gara l'allenatore in seconda dell'Andria, Gianfranco Degli Schiavi. Ammende a Giulianova (5000 euro), Cosenza (2000), Foggia e Potenza (1500), Pro Patria e Novara (500) e Monza (300).
In Seconda divisione, due giornate sono state inflitte a Marchetti (Fano) e Serrapica (Nocerina).

Un turno di stop per Ferretti (Mezzocorona), Tursi (Celano), La Rocca (Isola Liri), Bricchetti (Olbia), Petrocco (Brindisi), Lorenzini (PV Belvedere), Calvi (Rodengo Saiano), Collini (Colligiana) e Manzo (Villacidrese). Massimo Radicchi, dirigente del San Marino, è stato inibito fino al 23 ottobre, "perchè al termine della gara, al rientro negli spogliatoi, strattonava un calciatore della squadra avversaria tirandolo per i capelli". Inibizione fino al 13 ottobre anche per Luciano Giua, dirigente dell'Alghero.