Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Livorno, Cosmi: "Vorrei recuperare qualche infortunato"

Livorno, Cosmi: "Vorrei recuperare qualche infortunato"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico de Luca
domenica 15 novembre 2009, 20:452009
di Claudio Colla
fonte www.livornocalcio.it
"Con il Genoa dovrebbe esserci Pieri, molti difficilmente Tavano, per gli altri bisogna aspettare"

Soddisfatto per la prestazione dei suoi nell'amichevole di ieri che ha opposto gli amaranto all'Olimpia Lubiana (formazione impegnata nella PrvaLiga, prima divisione slovena), vinta per 3-2 (reti di Cellerino su rigore, Moro e Mozart) sul terreno di Rosignano Solvay, Serse Cosmi manifesta però più di qualche preoccupazione per lo stato di salute della rosa a sua disposizione, ricca di uomini ancora in infermeria (assenti per infortunio Tavano, Perticone, Rivas, Filippini e Pieri, oltre al neo-azzurro Candreva): «Quello con l'Olimpia è stato un buon allenamento: la cosa più importante è non aver perso altri giocatori per infortunio, siamo già abbastanza rimaneggiati ora come ora. La squadra ha dimostrato di saper mantenere un buon livello di forma per tutta la gara, i ritmi non potevano essere altissimi anche a causa delle doppie sedute di allenamento effettuate in settimana, nel corso della quale abbiamo aumentato i carichi di lavoro, per non perdere la condizione-partita domenica prossima contro il Genoa.

Ora pensiamo all'appuntamento di campionato: potrò recuperare Pieri, molto difficilmente invece ci sarà Tavano, per gli altri bisognerà aspettare i prossimi giorni».