Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Memorial Paparelli: la lettera di Carlo Ancelotti

Memorial Paparelli: la lettera di Carlo Ancelotti
domenica 13 dicembre 2009, 09:232009
di Redazione TMW.
fonte Corriere dello Sport - Rai

Agli organizzatori del I Memorial Paparelli che si è tenuto ieri a Biella, è arrivata, direttamente da Londra, una lettera di Carlo Ancelotti che era in campo con la Roma in quel giorno del 1979 nel derby più tragico e amaro, in cui Vincenzo Paparelli venne ucciso.
Eccone alcune parti " Era il mio primo derby e come tutti sanno quella partita a Roma era ed è molto sentita. Negli spogliatoi non ci accorgemmo di niente di quello che stava succedendo all'esterno. Ci dissero soltanto che si erano verificati incidenti tra opposte tifoserie, ma che tutto era ritornato nella norma. Ma entrati nel campo mi trovai in un ambiente surreale. La curva della Lazio completamente vuota e un'atmosfera di paura aveva coinvolto tutto lo stadio. Non doveva essere giocata quella partita, la vita di una persona deve essere al di sopra di tutto e tutti.
Tanto tempo è passato, passi in avanti ne sono stati fatti contro la violenza negli stadi, ma tanti ne dovranno essere ancora fatti e velo dico da un Paese, l'Inghilterra, dove l'avvenimento sportivo è vissuto con gioia, con passione, nel pieno rispetto delle regole e delle persone. Ricordare Vincenzo Paparelli è giusto e doveroso, con la certezza che questo servirà a migliorare la cultura sportiva della nostra Italia."