Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan: è cambiato l'habitat

Milan: è cambiato l'habitatTUTTO mercato WEB
© foto di Giacomo Morini
giovedì 10 dicembre 2009, 07:452009
di Redazione TMW.
fonte di Andrea Longoni per Telelombardia - www.qsvs.it

Il Milan si qualifica agli ottavi di Champions con tanti rigraziamenti al Real Madrid e poca gloria. Contro uno Zurigo fuori dai giochi da tempo, alla squadra di Leonardo serve un'ora, un rigore e la superiorità numerica per evitare la figuraccia, alla faccia di quella che sarebbe dovuta essere una formalità. Ben venga il passaggio del turno, ma i rossoneri ci avevano abituati a ben altre prestazioni: peggio nel recente passato aveva fatto soltanto 10 anni fa, quando chiusero quarti il girone. C'era una volta l'habitat accompagnato dalla musichetta della Champions, ora la musica appunto sembra cambiata: da quando ha suonato la carica contro la Roma, il Milan in campionato viaggia a ritmi da campione, con 22 punti totalizzati sui 24 a disposizione, mentre in Champions fatica con soli 6 punti nelle ultime quattro: stonano gli ultimi tre pareggi, tutti per uno a uno, partita casalinga con il Real a parte, frutto di prestazioni decisamente insufficenti.

Ieri, e contro il Marsiglia prima, si è rivista la non-squadra di inizio anno. Stona in generale il solo punto conquistato in due gare contro un modestissimo Zurigo che in questa edizione è andato a punti soltanto contro i rossoneri. Per arrivare fino in fondo servirà un altro Milan, e che la musichetta torni a fare il suo effetto.