Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, Bagni: "Azzurri da Champions League"

Napoli, Bagni: "Azzurri da Champions League"
mercoledì 22 luglio 2009, 13:552009
di Redazione TMW
fonte Leggo - Napoli

"Napoli, quest'anno puoi puntare davvero alla Champions League". Salvatore Bagni, l'ex guerriero azzurro degli anni Maradoniani indica la strada futura alla sua ex squadra che oltre ad aver investito quasi 50 milioni di euro ha operato le scelte giuste per il classico salto di qualità tanto atteso: "Il Napoli può arrivare tra le prime 4 e non tra le prime 6. Ci sono squadre in difficoltà, come la Roma e la Fiorentina, per cui c'è la possibilità di inserirsi - dice Bagni al sito Napoli Magazine - . Direi che è stato un mercato più che soddisfacente, sono stati fatti degli acquisti per potenziare il gruppo che ha in Quagliarella la punta di diamante e che con Lavezzi forma una grande coppia d'attacco ben assortita, basta solo limitare un po' l'anarchia del Pocho".

Fino a questo punto, dunque, è stato un mercato totalmente diverso rispetto a quello degli scorsi come da tesi sostenuta da Bagni: "In passato sono stati acquistati giocatori poco conosciuti, poi come Lavezzi e Hamsik, quest'anno invece si è puntato sul colpo sicuro: sono stati acquistati giocatori già conosciuti alla grande platea del calcio italiano, perche l'intento è farli integrare subito". Infine, Bagni poi analizza il sistema di gioco che potrebbe essere utilizzato da Donadoni. Nodo da sciogliere è la posizione di Marek Hamsik: "Lo slovacco - conclude Bagni - sulla fascia sinistra non lo vedo bene. Si può fare qualsiasi modulo, ma Hamsik deve giocare a mio avviso sul centro-sinistra o centrale perché nel suo dna ci sono gli inserimenti centrali, quando parte da lontano può diventare devastante; quando invece dietro le punte fa più fatica".