Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, Maggio: "Ringrazio chi mi è stato vicino"

Napoli, Maggio: "Ringrazio chi mi è stato vicino"TUTTO mercato WEB
© foto di Federio De Luca
lunedì 17 agosto 2009, 09:472009
di Redazione TMW.
fonte Michele Sibilla per Napolimagazine.com

Christian Maggio, centrocampista del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Conto Tv. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Non ho visto la partita del Palermo in Coppa Italia. Siamo soddisfatti per il passaggio del turno. Se sono pronto per tornare titolare? Prima di tutto voglio ringraziare chi mi è stato vicino. Piano piano sto cercando di rientrare al top per l'inizio del campionato. Ho lavorato tranquillamente. Il mister mi ha dato tutto il tempo necessario per riprendermi e lo ringrazio. C'è anche Zuniga, che può darci una mano importante. Credo che il gap tra le grandi e il Napoli si sia ridotto. Non dobbiamo ripetere le prestazioni del finale di stagione dell'anno scorso. Dobbiamo stare tranquilli. Puntiamo tanto sulla Coppa Italia". Maggio ha poi parlato della sua situazione: "Dopo 5 mesi di stop, posso essere soddisfatto.

Spero di dare una mano in più al Napoli. Il posto bisogna conquistarselo. Voglio recuperare al cento per cento, poi deciderà il mister se farmi giocare o no. Sulla destra mi trovo a mio agio. Non siamo ancora al top in vista del campionato. Siamo molto motivati per l'esordio con il Palermo. L'obiettivo? Marino e De Laurentiis hanno fatto dei buoni acquisti. Cercheremo di fare meglio dell'anno scorso. L'esultanza con Lavezzi? Mi ha ringraziato per l'assist. La Nazionale? Resta un sogno, è giusto sperare. Mi auguro di riconquistarmi un posto. Speriamo di fare bene".