Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, Quagliarella: "Il secondo gol è stata una liberazione"

Napoli, Quagliarella: "Il secondo gol è stata una liberazione"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
domenica 6 dicembre 2009, 18:512009
di Antonio Gaito

Fabio Quagliarella, attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della partita. Ecco quanto evidenziato da Tutto Napoli.net: "Voglio ringraziare la società e i tifosi che mi hanno aiutato in un momento difficile. Sono state dette tante cattiverie su di me, ma io continuo per la mia strada. Il primo goal? Non ho esultato perché era troppo forte la rabbia per l'occasione del primo tempo, il mio tiro salvato sulla linea da Ranocchia. Ma poi l'esultanza l'ho conservata per il secondo gol, è stata una liberazione. Bene Denis e Lavezzi.

Ho detto al Pocho che se mi dà la palla in profondità io ci vado, mica posso sempre sbagliare. Giocando con Denis, che sta facendo delle grandi partite, siamo due in area e per i difensori diventa più difficile. Oggi la palla sembrava non volere entrare, poi è andata alla grande. Sono contento. La Nazionale? Lippi sa che io ci metto sempre il massimo, poi sta a lui decidere. Sabato ci aspetta un'altra battaglia a Cagliari"