Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Piero Torri sulla Roma: "Ottimo clima a Brunico"

Piero Torri sulla Roma: "Ottimo clima a Brunico"TUTTO mercato WEB
© foto di Giacomo Morini
mercoledì 15 luglio 2009, 10:162009
di Redazione TMW.
fonte di Alessio De Silvestro
Intervista a Piero Torri del Corriere dello Sport

Buongiorno Piero e grazie per la disponibilità
"E' un piacere"

Tu che sei a Riscone di Brunico presso il ritiro della Roma, che ambiente hai trovato?
"Molto buono e sereno, oggi anche caldo meteorologicamente parlando "

Quindi, non hanno risentito i calciatori di tutte le chiacchiere sul cambio societario e sulle polemiche del momento?
"No è sempre il clima da ritiro anche quest'anno, un buon clima"

Al momento in base al mercato fatto e le risorse già presenti, chi vedi come pretendente allo Scudetto?
"Sicuramente l'Inter, parte favorita"

La Roma come la vedi al momento?
"Tra le prime quattro, certamente non faticherà ad arrivare almeno quarta"

La Roma in questo periodo è stata al centro di una possibile trattativa per un cambio di Proprietà, pensi siano state solo parole o qualcosa è successo e può accadere ancora?
"La Roma è in vendita"

Piero sappiamo che è un momento particolare per la Comunicazione e soprattutto per la Comunicazione nello sport, trovi sia difficile oggi fare questa professione?
"Si, un momento difficile soprattutto perché si tenta di tenere tutto nascosto e di non comunicare, diventa assolutamente non facile fare informazione, quando invece sarebbe giusto comunicare il più possibile, tante supposizioni o false verità cadrebbero, nel rispetto di chi tifa e legge i quotidiani."