Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Prandelli: "Mercato ancora aperto e Corvino ha sempre fatto bene"

Prandelli: "Mercato ancora aperto e Corvino ha sempre fatto bene"TUTTO mercato WEB
© foto di Morini Giacomo
mercoledì 29 luglio 2009, 23:092009
di Redazione TMW.
fonte sky - firenzeviola.it

Ecco le parole di Prandelli a Sky al termine della pesante sconfitta per 3-0 subita dai viola contro il Paris Saint Germain:
"In questo momento non è giusto entrare nei dettagli tecnici. A questo punto della stagione dipende tanto dal lavoro che hai fatto. Siamo stati pochi ordinati e abbiamo fatto grande fatica a costruire. Qualche dubbio c'era e questa gara c'è servita per capire. Sostituire in dieci giorni un giocatore come Melo non è facile. Non sono assolutamente preoccupato ma una riflessione è necessaria perchè tra poco ci sarà un preliminare e dovremo essere molto più pronti e ordinati. Le mie squadre fanno sempre fatica in questo periodo e sono sicuro che per il 18 di Agosto avremo molta più dinamicità. La partita si è anche complicata per i primi due goal subiti. In questi anni siamo sempre andati male in queste gare e questo mi conforta. Il campo? Mi hanno assicurato che tra 20 giorni sarà pronto. Il calendario? Affrontiamo subito un derby e quindi non sarà facile ma le altre squadre saranno più serene e quindi sarà difficile ma noi vogliamo essere competitivi da subito. Il modulo? In questi quattro anni abbiamo cambiato sempre tanto.

Questo atteggiamento è andato benissimo nel finale dello scorso anno e vogliamo riproporlo. Con la condizione migliorerà tutto e potremo anche mascherare dei difetti che sicuramente abbiamo. Voglio trasmettere ai giovani la convinzione di poter far bene. Vogliamo cercare sempre la profondità e la superiorità sugli esterni e questo ad inizio stagione è difficile però anche stasera ho visto delle idee importanti. Il mercato? Non è ancora terminata e in questi quattro anni il direttore ha sempre lavorato bene anche pensando al futuro. Sono convinto che anche alla fine di questa campagna acquisti avremo una squadra competitiva. Dobbiamo solo capire bene dove andare a colpire. Il direttore ha cercato giocatori come Mexes e Juan e quindi le intenzioni sono buone. Sono convinto che possa bastare davvero poco per crescere ancora. Il mio rapporto con la città? Nasce tutto dalla nostra professionalità e dalla serietà. Babacar? Questoo è un ragazzo nostro e faccio i complimenti a chi lo ha scovato. Le prospettive sono illimitate sempre che lui ci metta dentro voglia e sacrificio perchè con la qualità e basta non si va da nessuna parte"