Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Roma, Julio Sergio: "Mi sento il titolare"

Roma, Julio Sergio: "Mi sento il titolare"TUTTO mercato WEB
© foto di Filippo Gabutti
lunedì 23 novembre 2009, 14:422009
di Redazione TMW.
fonte Datasport.it
Il portiere: "Arrivare a fine campionato senza sconfitte sarebbe bellissimo"

Julio Sergio Bertagnoli si gode il momento d'oro: "Sono cresciuto e ora mi sento il portiere titolare della Roma".

In casa giallorossa, le vicende legate ai portieri sono sempre di grande attualità: le incertezze di Doni, le papere di Artur e gi acciacchi di Lobont hanno spianato le porte a Bertagnoli che difende con bravura la porta della squadra di Ranieri e, dopo tanti mesi passati a guardare gli altri giocare, evita di fare voli pindarici. "Ha cominciato subito a lavorare, non ho mai pensato di dover aspettare tre anni per giocare, certo ho pensato anche di andare via, ma ho un rapporto bellissimo con Trigoria e con tutto lo staff, poi la mia famiglia si trova bene qui. Sono stato costante, pensando di avere un'occasione. Sono molto contento per me e per la squadra dice ai microfoni di Centro Suono Sport -. Penso che posso fare molto, posso migliorare, ho la testa per essere titolare, ho un bel rapporto con gli altri ragazzi, sono cresciuto insieme alla squadra".

Le ultime prestazioni ripagano i sacrifici fatti, anche durante la preparazione estiva. "Ho fatto un allenamento specifico, ho lavorato molto di testa, per crederci. La cosa più importante adesso è riuscire a non prendere gol, dobbiamo andare sempre più su, siamo in crescita. Arrivare a fine campionato senza sconfitte sarebbe bellissimo".(Datasport)