Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Roma, Totti: "Ha ragione Ranieri, l'Inter ha fatto troppi falli"

Roma, Totti: "Ha ragione Ranieri, l'Inter ha fatto troppi falli"TUTTO mercato WEB
© foto di Filippo Gabutti
lunedì 9 novembre 2009, 14:412009
di Redazione TMW.
fonte Sky Sport 24/Tuttosport

«Campionato riaperto? L'ho sempre pensato, a prescindere dal risultato di ieri». Francesco Totti è felice del pareggio della sua Roma contro la corazzata Inter. Un pari che però non ha influito sul campionato visto che, secondo il capitano, «l'Inter resta la più forte ma ci sono ancora troppe partite da giocare per dire che i nerazzurri hanno già vinto lo scudetto».

La gioia di Totti è quella di aver visto la Roma «fermare una delle pretendenti al tricolore e siamo contenti della prestazione anche perchè l'Inter è una squadra, oltre che tecnica, abbastanza fisica, che ha temperamento e forza».

Ranieri ha detto che i giocatori dell'Inter hanno commesso troppi falli. Totti è d'accordo: «Rivedendo la partita, ci sono stati parecchi falli abbastanza duri. Però, questo fa parte del calcio. Sappiamo che quando giochiamo contro le grandi squadre può succedere di tutto, anche di subire tantissimi falli».

Sulla data del suo rientro, il capitano non si sbilancia: «Se tutto va come deve andare dovrei tornare contro il Bari dopo la sosta. Speriamo», ha detto a Sky Sport 24.

Il quarto posto dista sei punti, l'obiettivo è ancora centrabile: «E' quello il nostro obiettivo stagionale, quello che ci siamo posti. Purtroppo, ci sono sempre questi alti e bassi durante la stagione che ci penalizzano. Con il cambio dell'allenatore stiamo cercando di crescere un poco alla volta».(Tuttosport)