Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Roma, Totti: "Quattro club mi volevano"

Roma, Totti: "Quattro club mi volevano"TUTTO mercato WEB
© foto di Filippo Gabutti
venerdì 16 ottobre 2009, 14:102009
di Riccardo Mancini

Il portale romanews.eu, lancia l'anticipazione di un'intervista al capitano della Roma, Francesco Totti rilasciata a Rivista Romanista, il nuovo mensile di sport: "Negli ultimi tempi mi hanno cercato quattro società: una italiana e tre straniere. Mi hanno lusingato, ma firmerò il rinnovo con la Roma. Manca solo una clausola relativa al dopocarriera. Con Rosella Sensi ci sentiamo tre volte l'anno per gli auguri, ed è schifoso sostenere che abbia comprato il mio assenso con il nuovo contratto. La Nazionale? Lippi ed io ci sentiamo ogni tanto, ma dell'argomento ne riparleremo in Primavera. Io e De Rossi ai ferri corti? Spazzatura.

Non abbiamo mai avuto uno screzio. Spalletti? Non riusciva più a farsi capire da noi, ormai qualche problema col gruppo c'era, le sue dimissioni erano inevitabili"Totti, poi ritorna sulla polemica con la Curva Sud e fissa il suo obiettivo: "Per me l'episodio della maglia restituita è dimenticato. Però mi è sembrata una grave mancanza di rispetto. Il mio obiettivo? Raggiungere Piola a quota 274 reti. Sono a 184, ne mancano 90. In 5 anni ci arrivo così qualcuno si ammazza".