Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Roma, Venditti contro i tifosi: "La testa non è buona"

Roma, Venditti contro i tifosi: "La testa non è buona"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 2 novembre 2009, 17:172009
di Redazione TMW

Qualcosa nella testa dei tifosi proprio non gira: ma come si fa a fischiare un giocatore che segna un gol e poi ad applaudirlo quando alla fine della partita rincorre con le ultime forze un giocatore avversario?". Il romanista doc Antonello Venditti non ha dubbi: Mirko Vucinic attaccante della 'Magica' è "un grande e ieri ha fatto una partita da sette e mezzo".
"Quello che gli si chiede - aggiunge - è un po' più di cattiveria. Ieri ha fatto una bella prestazione, il fatto è che i tifosi sono condizionati nei loro giudizi dai discorsi sbagliati che si fanno sulla società. Si continua a parlare di Mirco come se l'ultima partita non l'avesse fatta ieri, ma tre settimane fa. C'é il brutto vizio di prendere solo un aspetto, come se Vucinic fosse il capro espiatorio.

Ma non può e deve essere così".
Venditti ricorda che sono stati molti nel passato i campioni della Roma "fischiati": tra questi Manfredini "capace di mangiarsi gol fatti, eppure un vero pilastro della squadra. Il problema vero è quello della continuità, ma a volte i fuoriclasse sono cosi. Vucinic - conclude - ieri ce l'ha messa tutta. Non ho dubbi che torni a essere quello di sempre".