Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sneijder come "Minnesota Fats"

Sneijder come "Minnesota Fats"TUTTO mercato WEB
© foto di francorossi.com
domenica 4 ottobre 2009, 00:002009
di Franco Rossi

Contro una squadra che nelle ultime 15 partite aveva fatto piu' punti della stessa Inter e della Juve, i nerazzurri, forse per la prima volta nella stagione, hanno abbinato i tre punti a un buon calcio.
Lucio un po' incerto, Cambiasso attento e diligente, Samuel impeccabile, Stankovic stakanovista e una buona prestazione di Sneijder terminata con un colpo alla Minnesota Fats, l'indimenticabile rivale di Paul Newman ne "lo spaccone".
l'Udinese ha giocato alla pari, ne e' venuta fuori (finalmente) una buonissima partita.


Merito anche dei due allenatori che non sono riusciti a fare danni.
Di positivo per l'Inter non sono soltanto i tre punti (tanto prima o poi si stacchera' dalle altre per manifesta superiorita') ma i fatto che riesce ad ottenere buoni risultati anche senza i gol di Eto'o, uno che prima o poi ricomincera' a tirare in porta.
L'Udinese non ha saputo approfittare degli errori della difesa dell'Inter (che ha concesso piu' palle gol di quante ne ha create), ma questo e' il calcio; sei piu' debole di un avversario perche' sbagli di piu' e non sai approfittare delle situazioni favorevoli.