Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Tottenham, Bentley vuole andarsene

Tottenham, Bentley vuole andarsene
martedì 15 dicembre 2009, 09:162009
di Raimondo De Magistris

Situazione complicata quella dell'ala sinistra David Bentley (25) al Tottenham. Arrivato 18 mesi fa per ben 17 mln di sterline, il calciatore era una delle stelle nascenti più luminose del calcio inglese tanto a guadagnarsi l'appellativo di "nuovo Beckham". Qualcosa però in quest'anno e mezzo è cambiato, a partire dai rapporti col tecnico Harry Redknapp, certamente non idilliaci.

Il manager del Tottenham su quella corsia preferisce infatti Aaron lennon e sabato scorso per Bentley contro il Wolves non è arrivata nemmeno una convocazione per la panchina. La situazioni quindi sta diventando sempre più critica, il calciatore ha chiesto esplicitamente di esser ceduto, magari proprio a quel Manchester City che l'ha già seguito in estate e che è guidato da Mark Hughes, tecnico che l'ha lanciato ai tempi del Blackburn. Gli spurs però non hanno alcuna intenzione di svendere Bentley: 19 mln di euro sono tanti e - visto che attualmente il valore del calciatore è lontano dalla cifra pagata nell'estate 2008 - il club londinese vorrebbe inserire nella trattativa col City Martin Petrov (30), ala sinistra bulgara che milita nella squadra di Manchester dal 2007.