Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
ufficiale

Livorno, Russo il tutor di Ruotolo

UFFICIALE: Livorno, Russo il tutor di RuotoloTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 13 luglio 2009, 19:262009
di Redazione TMW

Sarà il 70enne triestino Vittorio Russo il 'tutor' di Gennaro Ruotolo sulla panchina del Livorno. L'accordo con l'ex secondo di Mazzarri alla Samp, è stato raggiunto in giornata e permette quindi agli amaranto di partire domani per il ritiro (fino al 30 luglio) di Valdaora (Bolzano) con lo staff tecnico al completo dopo la mancata concessione di una deroga allo stesso Ruotolo (sprovvisto del patentino di prima categoria) per allenare in serie A.
Russo, che negli anni Settanta ha giocato da professionista nella Sambenedettese, si forma come allenatore nella sua terra e da allenatore-giocatore conquista sette promozioni in otto stagioni nei campionati dilettanti giuliani fino ad approdare alla guida della Pro Gorizia in C2. E' stato anche collaboratore tecnico federale per le Under 21 di Giampaglia e Tardelli. Nel 2009 è stato il vice di Mazzarri alla Samp guidando i blucerchiati nella semifinale di andata di Coppa Italia contro l'Inter, battendo lo 'Special One' Mourinho 3-0 e guadagnando di fatto la qualificazione alla finale.
Nessuna novità, invece, sul fronte del mercato. Lucarelli (per ora) resta a Parma e va in ritiro con i ducali.

Trattativa chiusa? Ufficialmente sì, anche se in realtà si lavora per cercare di convincere la famiglia Spinelli (padre e figlio) a riaprirla e portarla a conclusione, soprattutto ora che l'agente del calciatore, Carlo Pallavicino, ha deciso di rinunciare alla procura. In casa amaranto nessuno parla e si aspettano buone notizie.
Ruotolo inizierà a lavorare con un gruppo di 25 giocatori. Nel gruppo ci sono Tavano e Diamanti (artefici della promozione in serie A) e per ora i dirigenti livornesi hanno deciso di non metterli sul mercato. Rispetto a un interessamento del Napoli sul capocannoniere della serie B, il patron del Livorno si è limitato a dire di "averlo appreso dai giornali" ma di non avere ricevuto offerte concrete. Ma la batteria offensiva dovrà comunque essere rinforzata e se l'affare-Lucarelli non andrà a buon fine i toscani dovranno cercare altrove una punta centrale: é stato richiamato in fretta e furia l'uruguayano Cellerino, autentico oggetto misterioso della scorsa stagione, ma la vera alternativa a Lucarelli è Gianvito Plasmati, gigante di quasi due metri che lo scorso anno ha giocato nel Catania e nell'Atalanta.