Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Atalanta, "Consigli" utili per battere il Milan

Atalanta, "Consigli" utili per battere il Milan TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
mercoledì 24 febbraio 2010, 18:072010
di Lorenzo Casalino

L'Atalanta è pronta a rifarsi della sconfitta subita contro il Chievo ripartendo da San Siro contro i rossoneri di Leonardo. "Anche se sarà difficile - commenta il portiere Andrea Consigli ai microfoni di bergamonews.it - mi auguro di poter raccogliere dal Meazza un risultato diverso da quello ottenuto lo scorso anno, dove debuttai nel grande palcoscenico nazionale per la prima volta".

Il Milan non concederà alcun sconto ai nerazzurri
"Ci troviamo a fare la partita contro un avversario tosto e ben messo in campo, purtroppo dove eravamo chiamati a fare risultato abbiamo incassato un ko interno (contro il Chievo domenica scorsa, ndr). Ci siamo svegliati tardi e, contro il Milan, non possiamo permetterci di entrare in campo con 45' di ritardo".

Mister Bortolo Mutti in conferenza stampa martedì è stato chiaro riguardo all'approccio di gara non perfetto
"Ci aspettano 13 finali che dovranno essere affrontate con la stessa adrenalina e consapevolezza dei nostri mezzi. Sappiamo che non sarà facile e che ogni punto conquistato dovremo sudarcelo fino al novantesimo, ma questo è il calcio e dobbiamo assolutamente salvarci, lo merita la piazza e la nostra tifoseria".

In attacco si confida nelle gesta di Doni e Amoruso
"Domenica prossima giochiamo contro una squadra formata da grandi campioni Toglierne uno? Sarebbe inutile perché il sostituto non sarebbe da meno. Piuttosto preferirei avere maggiore fortuna in campo, soprattutto quando ci troviamo di fronte alla porta avversaria che non ci siano pali o uomini sulla riga a respingere le nostre conclusioni. Ci crediamo stiamo lavorando sodo e son convinto che il momento buio finirà".