Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Atalanta, Padoin: "Dobbiamo vincere 16 finali"

Atalanta, Padoin: "Dobbiamo vincere 16 finali"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
mercoledì 3 febbraio 2010, 17:162010
di Lorenzo Casalino
fonte bergamonews.it
Il centrocampista atalantino che domenica ritroverà anche l'amico Donati

Sono passati ormai diversi anni da quando Simone Padoin e Massimo Donati erano due giovani promesse del vivaio atalantino. Lunghe e faticose giornate fatte di allenamenti e libri, senza la propria famiglia e con l'unico supporto dei compagni. di squadra. Nel frattempo le strade dei due gioielli friulani si sono separate: Padoin è diventato una pedina fondamentale del centrocampo nerazzurro, mentre Donati dopo un lungo giro è finito a Bari dove sta tornando quello dei bei tempi. Domenica prossima i due si ritroveranno in campo, da avversari. Ecco quanto riportato da Bergamonews.it della conferenza stampa: "Massimo è stato fondamentale nella mia crescita e soprattutto nel mio ambientamento qua a Bergamo il primo anno -ha affermato un emozionato Padoin- Mi ha preso sotto la sua ala, eravamo sempre insieme. Sarà bello affrontarlo, ma speriamo di vincere noi".

LE ALTRE AVANZANO, SERVE UNA MOSSA
"A Genova non siamo entrati in campo con la giusta cattiveria, e questo non ce lo possiamo permettere. E' una situazione molto difficile, noi lavoriamo di settimana in settimana per cercare di uscire da questo momento non positivo. Vediamo anche le altre squadre che continuano ad avanzare e sicuramente anche noi dobbiamo iniziare a darci una mossa, vincendo già da domenica".

MERCATO OK, ORA CI VUOLE UN FILOTTO.
"La società ha operato nei ruoli in cui mancavamo. Sono arrivati giocatori di esperienza che ci potranno dare una grossa mano, diciamo che per noi da domenica inizia un nuovo campionato. Una vittoria non basta, bisogna fare una serie utile positiva per riportate la serenità in un ambiente che adesso è un po' scosso da questa brutta classifica. Ma daremo tutto per venirne fuori".