Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Carlo Nesti: "Juve, è pareggite acuta..."

Carlo Nesti: "Juve, è pareggite acuta..."TUTTO mercato WEB
© foto di Carmelo Imbesi/Image Sport
lunedì 20 dicembre 2010, 08:182010
di Redazione TMW.
fonte di Carlo Nesti per carlonesti.it

E' la squadra che ha perso meno partite (2), e che segnato il maggior numero di gol (32). Ma è anche quella, fra le grandi, che ha pareggiato di più (7). Ed è proprio questo il motivo, per il quale la Juve si deve accontentare del quarto posto in classifica, a 5 punti dal Milan. La formazione di Del Neri, senza i 3 interditori del centrocampo, Marchisio, Melo e Sissoko, può recriminare per un pessimo avvio, salvata solo da Storari su rigore. Può lamentarsi per 2 colpi da kappaò falliti da Iaquinta e Krasic (sarebbe stato il gol dell'anno). E può piangere su una maldestra trattenuta di Giandonato, la causa dell'inferiorità numerica.