Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Catania-Juventus, curiosità in cifre

Catania-Juventus, curiosità in cifreTUTTO mercato WEB
© foto di Anto.Abbate/TuttoLegaPro.com
sabato 4 dicembre 2010, 12:102010
di Pietro Mazzara

Le squadre allenate da Marco Giampaolo, allenatore del Catania, hanno finora sempre perso nei 4 precedenti ufficiali disputati contro la Juventus, subendo complessivamente 8 reti. Giampaolo ha in dicembre il mese dell'anno solare in cui le sue squadre hanno, in sole gare di campionati professionistici, il peggior rendimento in termini di media-punti per gara: 0.33, frutto di 2 pareggi e 4 sconfitte in 6 panchine. In questo mese, quindi, Giampaolo non ha mai vinto, come per altro accaduto anche nel mese di febbraio. Il Catania non perde in casa dal 13 dicembre 2009: 0-1 dal Livorno, in serie A. Nei seguenti 20 incontri ufficiali il bilancio siciliano è di 13 vittorie e 7 pareggi. Il Catania evoca pessimi ricordi per Luigi Delneri che, proprio dopo aver affrontato i siciliani, ha subito la sua unica retrocessione in serie B in carriera: è accaduto il 27 maggio 2007 quando, in serie A, il Chievo di Delneri venne sconfitto per 0-2 dai rossoazzurri sul neutro di Bologna e poi andò in B. Vincenzo Iaquinta, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100° presenza ufficiale con la maglia della Juventus. Le attuali 99 presenze sono così suddivise: 78 in serie A, 8 in coppa Italia e 13 nelle coppe europee.

Il debutto assoluto di Iaquinta in bianconero risale al 25 agosto 2007: Juventus-Livorno 5-1, in serie A. Quaranta i gol segnati dalla punta ex Udinese in 5.775 minuti, alla media di una rete ogni 144'. Felipe Melo, centrocampista della Juventus, se dovesse scendere in campo festeggerebbe la 100/a presenza ufficiale con maglie di club italiani. Le attuali 99 presenze - collezionate con Fiorentina e Juventus - sono così suddivise: 71 in serie A, 3 in coppa Italia e 25 nelle coppe europee. Il debutto assoluto di Melo risale al 12 agosto 2008: Fiorentina-Slavia Praga 2-0 in Champions League. Leonardo Bonucci, difensore della Juve, è uno dei due giocatori più presenti nella serie A durante l'anno solare 2010: 36 le sue comparse con le maglie di Bari e Juventus, le stesse di Matri (Cagliari). Bonucci è il giocatore rimasto in campo più minuti nella serie A da gennaio ad oggi: 3.240.