Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Conte: "Bari una grande piazza, tornerei volentieri"

Conte: "Bari una grande piazza, tornerei volentieri"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
martedì 9 febbraio 2010, 19:302010
di Andrea Lolli
fonte Tuttobari.com

Antonio Conte, contattato dalla redazione di Tuttobari.com, ha voluto, in prima battuta, ringraziare la società e tifosi per le due stagioni incredibili alla guida del Bari. Il tecnico ha elogiato anche il tecnico Ventura, non escludendo un suo ritorno in futuro sulla panchina del Bari. L'allenatore di origini salentine, ma affezionatissimo a Bari e barese d'adozione, ha parlato cosi:

"Il Bari sta facendo un discreto campionato, sta proseguendo con la stessa mentalità dello scorso anno ed esprime un gioco contrariamente ad altre squadre che magari le stanno davanti in classifica. Merito del tecnico, della società e dei tifosi che non fanno mai mancare il loro apporto neanche in trasferta. Nonostante sia passato del tempo, non posso che fare un plauso alla famiglia Matarrese per quello che fa a Bari da tanti anni, al direttore sportivo Perinetti che fu lui a volermi su tale panchina e soprattutto alla piazza barese che merita palcoscenici importanti, non ricordo di aver mai ricevuto così tanto calore ed affetto così come a Bari. Non dimentico però, che quando arrivai non c'era più un tifoso andava al San Nicola, eccetto gli Ultras fedelissimi sempre presenti. Aver riportato entusiasmo e riempito il San Nicola lo scorso anno è stata la prima soddisfazione, prima ancora della vittoria finale. Poi ovviamente aver vinto il campionato, stabilito dei record nella storia del Bari e non solo, ha un sapore particolare".

Mister tornerebbe mai un domani ad allenare Bari?

"Bari rimarrà per sempre nel mio cuore, e voglio precisare che non ho litigato con la dirigenza come qualcuno purtroppo ha scritto. Non escludo mai nulla, perché sono un professionista, quindi perché no? Tornerei molto volentieri. Il mio passato da calciatore fa parte della mia vita, ma da allenatore quando mi viene domandato per esempio se dovessi allenare mai una squadra acerrima rivale della Juve, trovo ridicolo a volte anche rispondere. Da allenatore sono il primo tifoso delle squadre che alleno, quindi non mi importa se un domani qualcuno si scandalizzasse se allenassi quella squadra anziché un'altra".