Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ecco il tormentone: City-Balotelli, c'è già un'offerta in ballo!

Ecco il tormentone: City-Balotelli, c'è già un'offerta in ballo!TUTTO mercato WEB
Mario Balotelli
© foto di Alberto Fornasari
lunedì 15 febbraio 2010, 10:182010
di Gianluigi Longari

Forse il termometro più efficace, per comprendere appieno quanto una persona sia diventata importante, è osservare quanto se ne parli, anche quando non ci sarebbe davvero nulla da dire. L'esempio calza a pennello, se prendiamo in considerazione la domenica di calcio appena trascorsa ed il caso di Mario Balotelli.
Il baby fenomeno nerazzurro, non era nemmeno in panchina a causa di una fastidiosa vescica, che gli impedirà di prendere parte allo stage dell'Under 21 a Coverciano da oggi a metà settimana; tuttavia il suo nome è anche oggi uno dei più notiziabili all'interno di quotidiani e media sportivi. Argomento? Niente liti con Mourinho, questa volta, piuttosto un corteggiamento illustre e piuttosto...

ricco.
E' infatti Roberto Mancini, manager del Manchester City, a lasciarsi andare in sperticate lodi nei confronti di SuperMario, lasciando intendere la più che concreta possibilità di un vero e proprio assalto durante il mercato estivo: "Lo prenderei subio, non ci penserei due volte, potenzialmente è uno dei migliori giocatori a livello mondiale". Addirittura, viene ipotizzata dal Daily Star la cifra della prima offerta da recapitare in corso Vittorio Emanuele: 23 milioni di euro. Troppo pochi per ingolosire un Moratti che probabilmente vedremmo irremovibile anche per il doppio, ma sicuramente un evidente segnale di quello che ha tutta l'aria di trasformarsi nel prossimo tormentone estivo.