Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Empoli, Corsi: "Eder? Nessun contatto con il Palermo"

Empoli, Corsi: "Eder? Nessun contatto con il Palermo"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
venerdì 14 maggio 2010, 12:102010
di Alessio Alaimo

"Nessun contatto con il Palermo, ma piace ad altre squadre". Lo dice il presidente dell'Empoli, Fabrizio Corsi raggiunto da Palermo24.net circa il presunto interesse dei rosanero per il brasiliano Eder, attualmente in forza al club toscano. "Abbiamo un rapporto cordiale con il Palermo, ma fin adesso non ci hanno chiamati per Eder. L'ho letto sui giornali. Noi, con le altre squadre che ci hanno contattati, abbiamo rimandato il discorso di qualche giorno. So che qualche società ha chiesto di incontrarci, non c'è il Palermo tra queste, ma ancora è presto per parlare di mercato e abbiamo preferito attendere un paio di settimane".

Discorso diverso per Levan Mchedlidze, fresco di rescissione con il Palermo e ormai di proprietà dell'Empoli. "E' un giocatore importante - dice Corsi - ma ancora dieci partite di fila non le ha fatte. E' un '90 e giocatori forti come lui, a quest'età, ce ne sono pochi e due li ha proprio il Palermo. Su Levan - continua il presidente dell'Empoli - il Palermo ha fatto un investimento, mi dispiace perché volevamo fare bella figura. Ha fatto vincere i rosanero a Torino contro la Juventus, poi quando ha giocato ha impressionato i tecnici della Roma. Insomma, ha mostrato le qualità ma se non hai carattere e pazienza diventa difficile". Io lo riprenderei volentieri, ma da parte sua devono esserci volontà ed entusiasmo. Se vuole e se è entusiasta - conclude il numero uno del club toscano - lo riprendo volentieri".